Appuntamenti Pozzallo 05/09/2017 14:50 Notizia letta: 389 volte

Giorgio La Pira su Rai Tre

Domani alle 13.05 su Rai3
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2017/giorgio-pira-500.jpg

Pozzallo - Il 29 giugno 1955 il quotidiano francese Le Monde scrive : "Giorgio La Pira: chi non conosce oggi questo piccolo uomo vivace e dolce, questo 'cristiano da choc', che si è lanciato nella vita pubblica senza nulla concedere alla potenza del denaro, né perdere nulla del suo temperamento d'asceta?" A Giorgio La Pira, nato a Pozzallo, il 9 gennaio del 1904 è dedicato il nuovo appuntamento con "Italiani", il programma introdotto da Paolo Mieli, in onda domani alle 13.05 su Rai3. Il documentario di Antonia Pillosio ne ripercorre le tappe fondamentali . Nel 1946 viene eletto Deputato alla Costituente, formula con Moro, Dossetti, Calamandrei e Togliatti, i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica Italiana affermando le libertà civili e religiose, il diritto al lavoro, il valore della persona umana. Negli anni a seguire, La Pira, ricopre prestigiose cariche istituzionali sottosegretario al Ministero del Lavoro, sindaco di Firenze e per tre volte è membro della Camera dei Deputati. Una storia di battaglie politiche e civili, ma soprattutto di fede per quell'uomo per cui sopra ogni altra cosa erano sacri il lavoro, il pane e la casa.

A sei anni dalla sua morte gli sono riconosciute le virtù eroiche e la fama di santità che hanno portato l'arcivescovo di Firenze, Silvano Piovanelli, a presentare, nel 1983, la richiesta per introdurre la causa di beatificazione. Oltre a rivivere i momenti cruciali della sua vita la puntata si avvale delle testimonianza di Ettore Bernabei (suo amico e collaboratore), Giulio Andreotti, Amintore Fanfani, e Vittorio Citterich, Ugo De Siervo (Presidente della Corte Costituzionale suo allievo), Matteo Primicerio (Pres. Fondazione La Pira Firenze).

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif