Attualità Pozzallo 23/06/2017 17:47 Notizia letta: 2081 volte

Chi ha sabotato il mercatino di san Giovanni Battista?

Il sindaco pensa che qualcuno abbia remato contro
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-06-2017/sabotato-mercatino-giovanni-battista-500.jpg

Pozzallo - La mancata effettuazione del tradizionale mercatino per la festa di San Giovanni Battista è al centro di una nota inviata dal Sindaco Roberto Ammatuna al Segretario Generale Lucia Minniti, con la quale si chiede l’avvio di una indagine interna volta ad accertare eventuali omissioni e responsabilità degli uffici. Il primo cittadino pozzallese, non appena insediatosi, è stato informato della mancata predisposizione degli atti finalizzati all’effettuazione del mercatino, attivandosi da subito per porvi rimedio. Una soluzione, seppur in extremis, era stata concertata con i rappresentanti degli operatori commerciali ambulanti: effettuare il mercatino nei giorni di sabato 24 e domenica 25 giugno, predisponendo una ordinanza urgente. Il Sindaco Ammatuna ha firmato l’ordinanza, che è stata oggetto di rilievi della Prefettura e dell’Ufficio Commercio comunale. Da qui la conseguente revoca dell’ordinanza in questione.

Per il Sindaco Ammatuna, la mancata effettuazione del tradizionale mercatino, in occasione della settimana dei festeggiamenti in onore di San Giovanni Battista, dando adito a lamentele di tanti fruitori, pregiudica l’immagine dell’Ente e scredita il proprio operato, nonostante l’assunzione di responsabilità e la volontà di far effettuare lo svolgimento del mercatino.

Da qui la decisione di chiedere al Segretario Generale di Palazzo La Pira una dettagliata indagine volta all’accertamento di eventuali responsabilità ed omissioni.

Redazione