Cultura Pozzallo 19/12/2011 21:37 Notizia letta: 2403 volte

La provocazione dei Guernica: Il vuoto culturale a Pozzallo

Uno Slow Mob
http://pozzallo.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-12-2011/1396122851-la-provocazione-dei-guernica-il-vuoto-culturale-a-pozzallo.jpg&size=335x500c0

Pozzallo - E' andato bene domenica sera a Pozzallo lo Slow Mob organizzato dalla band Guernica in piazza Rimembranza.

“Slow Mob” appunto...a differenza del più noto Flash mob (termine coniato nel 2003 per indicare una riunione, che si dissolve nel giro di poco tempo, di un gruppo di persone in uno spazio pubblico, con la finalità comune di mettere in pratica un'azione insolita. Il raduno viene generalmente organizzato via internet: email, social networks).
Lo Slow Mob ha la finalità di raggruppare una folla allo scopo di condividere e divulgare, per un lasso di tempo superiore ai 60min, il “messaggio” scelto gli organizzatori, quasi sempre nel tentativo di sensibilizzare e scuotere l’opinione pubblica su temi trascurati o poco considerati dalla società circostante.

Lo Slow Mob dei Guernica ha voluto sensibilizzare i giovani, e non solo, al tema della scarsità di occasioni di crescita e di confronto culturale nella cittadina marinara.

Il video. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif