Cultura Pozzallo 02/08/2011 15:27 Notizia letta: 5560 volte

Pozzallo, assegnato il Trofeo del Mare

Cerimonia di premiazione con il tenore Ranzani e Giorgio Avola
http://pozzallo.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-08-2011/1396123768-pozzallo-assegnato-il-trofeo-del-mare.jpg&size=538x500c0

Pozzallo - È ancora una volta Pozzallo la splendida location dell’undicesima edizione del Trofeo del Mare, appuntamento annuale del comune rivierasco che premia operatori marittimi e cultori del mare di valore.

Il mare è lavoro, sacrificio, risorsa e cultura. Ecco perché protagonisti di questo evento sono marinai, capitani, esploratori, imprenditori, artisti, gente che vive il mare e lavora per il mare.

La cerimonia di premiazione, che si è svolta ieri sera nella piazza di Palazzo la Pira, ha visto sul podio diverse personalità accomunate da un stretto rapporto con il mare. Ad insignirli dell’importante premio un comitato presieduto dalla scrittrice ed antropologa Grazia Dormiente, che ha sostituito quest’anno la tradizionale targa in cristallo con un’opera d’arte di un grande maestro cantore del mare ibleo, Piero Guccione.  

Sei i vincitori del Trofeo 2011, distintisi per creatività, impegno e notevole testimonianza civile: Guido Grimaldi, armatore di Napoli, per aver potenziato con le “Autostrade del Mare”  le flotte delle sue navi e i servizi di trasporto navale; Timmy Gambin, archeologo maltese, per aver diretto importanti missioni di ricerca archeologica in Sicilia e Malta, portando alla luce relitti delle antiche civiltà marinare; lo scrittore pozzallese Nicola Colombo per aver narrato in “L’acqua e il sale di Pinò e altre storie di mare, di costa e d’amore” storie di marinai suoi conterranei; Rosario La Pira, Capitano di Vascello della Marina Militare di Genova, idrografo, insignito per il primo lavoro di mappatura nautica del Porto di Pozzallo a garanzia della sicurezza portuale; Giuliano Ricciardi, imprenditore di Augusta, per aver ideato e diretto l’innovativo progetto di trasformazione di una nave in deposito galleggiante F.S.O. (Floating Storage Offloading); Ignazio Florio Pipitone, Presidente FederVela Sicilia - Marsala, per il contributo alla conoscenza della Vela siciliana e la promozione di iniziative agonistiche e culturali attorno alla risorsa mare.

Menzioni speciali quest’anno sono andate al fotografo pozzallese Massimo Assenza, per la mostra fotografica “Sbarchi”, e al Luogotenente della Marina Militare Rosario Giurdanella, per lo spirito di sacrificio e l’impegno costante nella Marina.

“Le linee del mare” è l’opera, riprodotta in sei copie, consegnata ieri ai vincitori con lo scopo di  rimarcare il valore culturale della manifestazione.“I premiati possano legare il mare a chi se n’è fatto ambasciatore” spiega la presidente Grazia Dormiente e prosegue “I nostri premiati nei loro settori sono l’eccellenza di questa cultura, di questa civiltà del mare spesso trascurata. Per noi invece il mare continua ad essere il luogo dello scambio, non solo un luogo fisico ma uno stato d’animo come scrive Nicola Colombo”.

Accanto ad artisti e scrittori il mare ha ispirato i testi del bel canto. Il tenore di fama mondiale, Giuseppe Ranzani, ha intrattenuto gli ospiti aprendo la cerimonia con l’inno italiano e alternandosi con altri memorabili brani accompagnato da giovani ballerini. 

Il mare è anche depositario di storie, di donne e uomini: Chiara Zarlocco, Trofeo del Mare 2010, presidente dello Yacht Club di Favignana, testimonia il lavoro che la lega al mare, così come il Sottotenente di Vascello della Capitaneria di Porto Valentina Pulvirenti e a Salvatore Campisi, artigiano di prodotti gastronomici.

Ospiti della cerimonia e, prima, della Cena di Gala al Palace Hotel, accanto agli insigniti, il presidente della provincia Francesco Antoci che sottolinea il valore della manifestazione entrata ormai nel cuore dei ragusani, il sindaco di Pozzallo Giuseppe Sulsenti, l’Assessore allo Sviluppo Economico e l’Assessore al Turismo di Pozzallo, il Capitano della Capitaneria di Porto di Pozzallo Ennio Garro, il Comandante della Marina Militare di Sigonella, il direttore del Consorzio di Tutela del Cioccolato Nino Scivoletto ed altre personalità di spicco. A rendere onore alla serata il campione europeo di scherma Giorgio Avola premiato per l’occasione dal Consorzio di Tutela con una barretta di cioccolato che riporta stampata una sua foto.

Il rapporto con il mare accomuna tutti i presenti alla manifestazione, come risorsa economica, patrimonio culturale, curiosità, modello di vita. Il saluto delle autorità si è soffermato in particolare sul duro lavoro degli operatori marittimi e sulle tragiche vicende delle nostre coste: “Ringrazio le Forse dell’Ordine per l’accoglienza umanitaria dei tanti clandestini sbarcati nelle nostre coste. E’ una pagina un po’ tragica della nostra tratta marina che però abbiamo saputo accogliere” saluta il Sindaco Sulsenti. 

A condurre la serata Alessandro Baglieri e Liliana Beninato di Video Mediterraneo. Main Sponsor dell’evento Gruppo Inventa Pozzallo che ha sostenuto l’organizzazione ed ha offerto il buffe - degustazione di prodotti ittici.

Paola Fidone
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg